News

25.06.2019 - La Corte di Giustizia Europea inasprisce notevolmente i presupposti per i cookie – prime riflessioni sulla sentenza C-673/17 del 1° ottobre 2019

Con una recente sentenza del 1° ottobre 2019 la Corte è nuovamente intervenuta sul tema della validità del consenso espresso da parte dell’utilizzatore, stabilendo nuovi ed importanti criteri di tutela dei dati personali nella navigazione Internet.

31.05.2019 - Giurisdizione italiana nei contratti bancari stipulati in Svizzera

Con sentenza n. 6280 del 4 marzo 2019, le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione hanno riconosciuto la giurisdizione del giudice italiano nelle controversie sorte in relazione a contratti bancari conclusi in Svizzera da cittadini italiani.

18.03.2019 - Neoresidenti titolari di pensione di fonte estera: tassazione agevolata introdotta dalla Legge di Bilancio 2019

L’art. 1 commi 273-274 della Legge di bilancio 2019 (Legge 145/2018) ha introdotto l’opzione di scelta di un regime fiscale di favore per le persone fisiche, titolari di redditi di pensione di fonte estera, che trasferiscano la propria residenza fiscale nei piccoli Comuni del Mezzogiorno d’Italia.

13.12.2018 - Canoni di affitto d’azienda e cessione del credito: è opponibile al creditore procedente solo se trascritta prima del pignoramento

Con la sentenza n. 26701 del 23 ottobre 2018, la Corte di Cassazione si è pronunciata per la prima volta in merito all’applicabilità delle disposizioni di cui all’art. 2643, n. 9, c.c. al contratto avente ad oggetto la cessione del credito relativo ai canoni di affitto d'azienda.

20.11.2018 - Atti di frode nel concordato preventivo: la Corte di Cassazione ridefinisce i confini

Con la pronuncia n. 26646 del 22 ottobre 2018, la Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi dei c.d. “atti di frode” perpetrati in pendenza della procedura di concordato preventivo.

19.10.2018 - Colpo basso al Job Act. Contratto a tutele crescenti e licenziamenti: cosa accadrà?

La Corte costituzionale, con la decisione depositata il 26.09.2018, ha dichiarato illegittimo l’articolo 3, comma 1, del Decreto legislativo n.23/2015 sul contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, nella parte che determina in modo rigido l’indennità spettante al lavoratore ingiustificatamente licenziato, non modificata dal successivo Decreto legge n.87/2018, cosiddetto “Decreto dignità”.

21.09.2018 - Pubblicato il decreto di armonizzazione: quali novità in materia di privacy

Il 4 settembre 2018 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il nuovo Decreto Legislativo (101/2018), in attuazione del Regolamento Europeo sulla Privacy 2016/679 (GDPR), relativo alla protezione, al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali delle persone fisiche.

Il decreto armonizza la normativa nazionale al Regolamento Europeo, sostituendo quasi integralmente il Codice Privacy (D.Lgs 196/2003) ed introducendo i nuovi obblighi per le imprese previsti dal GDPR.

15.06.2018 - Il "Condhotel": un'opportunità concreta di sviluppo e di investimento

Con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 gennaio 2018 n. 13 sono state finalmente regolamentate le condizioni di esercizio dei Condhotel ai sensi dell’art. 31 del decreto legge 12 settembre 2014 n. 133, convertito dalla legge 11 novembre 2014 n. 164.

Il decreto è entrato in vigore il 21 marzo u.s. e le Regioni hanno un anno di tempo dalla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per adeguare la propria normativa a quanto disposto dal provvedimento. L’Emilia Romagna, prima fra tutte le regioni italiane, dovrebbe approvare il regolamento attuativo entro l’estate.

29.05.2018 - Contratti quadro “monofirma” ex art. 23 del D.lgs. 24/2/1998 n. 58 (T.U.F.): per le Sezioni Unite della Cassazione non è necessaria la sottoscrizione dell’intermediario finanziario

Le Sezioni Unite della Cassazione, risolvendo un contrasto giurisprudenziale ormai annoso, si sono espresse in favore della validità del contratto-quadro relativo ai servizi d'investimento recante la sola sottoscrizione dell'investitore e non anche dell'intermediario finanziario.

11.05.2018 - Prededuzione dei crediti dei professionisti: basta la funzionalità della prestazione

I crediti del professionista, relativi a prestazioni effettuate in favore dell'imprenditore per la predisposizione della domanda di concordato preventivo e, quindi, in funzione di una procedura concorsuale, devono essere soddisfatti in prededuzione ai sensi dell'art. 111, comma 2, Legge Fallimentare, anche nell’ipotesi in cui il concordato preventivo venga dichiarato inammissibile.

26.04.2018 - Si stringono le maglie attorno alla responsabilità precontrattuale delle banche per violazione del principio di buona fede

Riconosciuto il diritto del mutuatario ad ottenere il risarcimento dei danni cagionatigli dalla banca intermediaria, che avrebbe dovuto rendere note ”già al momento della ricezione della richiesta di finanziamento del proprio cliente, tutti i requisiti e le condizioni necessari per ottenerlo.

13.04.2018 - Le nuove soglie comunitarie sui pubblici appalti, in vigore dal 1° gennaio 2018

Un’impresa italiana ha il diritto di partecipare, presso altri paesi membri dell’Unione Europea, alla procedura di aggiudicazione dei pubblici appalti? I criteri di aggiudicazione sono sostanzialmente due: il metodo del prezzo più basso e il metodo dell'offerta economicamente più vantaggiosa.

26.03.2018 - Regolamento UE 2016/679: Primi passi verso l’adeguamento della normativa nazionale

approvato in via preliminare un decreto legislativo che, in attuazione della legge di delegazione europea, introduce disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (il c.d. GDPR).

12.03.2018 - Il nuovo regolamento UE sulla privacy: Il Data Protection Officer

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), che entrerà in vigore il 25 maggio 2018, introduce l'obbligo di nominare un Data Protection Officer (DPO). Il DPOdeve fungere da contatto per tutte le questioni relative alla protezione dei dati in azienda e deve essere coinvolto in tutte le questioni afferenti la protezione-dati. Può essere un dipendente dell'azienda (c.d. DPO interno) o un terzo esterno (c.d. DPO esterno). L'DPO è l’organo della società che funge da punto di contatto tra l'autorità di vigilanza, la società e le persone interessate.

09.03.2018 - Bonus giovani 2018: come usufruirne?

Con l’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205), si profilano interessanti novità per le nuove assunzioni in corso d’anno. La norma stabilisce che il limite di età del soggetto da assumere sia innalzato fino a 35 anni.

15.02.2018 - GDPR: IL SISTEMA SANZIONATORIO

Le Sanzioni rappresentano uno degli aspetti più rilevanti nell’ottica del generale principio dell’armonizzazione delle normative sulla protezione dei dati personali all’interno dell’UE introdotto dal GDPR: per tale ragione le sanzioni amministrative saranno equivalenti in tutti gli Stati Membri, così da assicurare un pari livello di protezione dei dati.

10.02.2018 - Pubblicata la legge sul telemarketing: stop alle telefonate moleste

lo stop alle telefonate moleste (anche sui cellulari), il diritto dell'interessato di scegliere da chi ricevere proposte telefoniche commerciali, nonché l'obbligo per gli operatori telefonici di far capire subito se si tratta di una telefonata di marketing diretto attraverso l'istituzione di distinti prefissi nazionali per le chiamate a scopo promozionale.

10.02.2018 - Diffamazione e Social Network: nessuna condanna senza previo accertamento dell'indirizzo IP

La V Sezione della Corte di Cassazione Penale si pronuncia nuovamente in merito al reato di diffamazione ex art. 595 c.p. perpetrata a mezzo internet, nel caso di specie Facebook, con la pronuncia n. 5352/2018, dalla quale emerge la questione relativa alla commissione dell’illecito “on line” e l’attribuzione dello stesso ad un determinato soggetto.

22.01.2018 - Il nuovo regolamento UE sulla privacy: principi generali per il trattamento dei dati personali

Il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) entrerà in vigore, in tutti i paesi dell’UE, a partire dal 25 maggio 2018. Riguarderà le imprese che operano nel mercato europeo e garantirà ai cittadini dell'UE un elevato livello di protezione dei dati personali.

I principi cui dovrà attenersi qualsiasi trattamento dei dati, sono enunciati dall'articolo 5, paragrafi 1 e 2, del regolamento GDPR e sono i seguenti.

11.12.2017 - Il nuovo regolamento UE sulla privacy: verifica della conformità

Am 25. Mai 2018 wird die Datenschutzgrundverordnung (DSGVO) der EU wirksam werden, die erhöhte Nachweis- und Kontrollpflichten beinhaltet. Ein Verstoß kann zu erheblichen Bußgeldern von bis zu EUR 20 Millionen oder 4 % des jährlichen Umsatzes führen. Wir empfehlen, sich frühzeitig vorzubereiten, um eine Compliance bis Mai 2018 sicher zu stellen.

17.11.2017 - IL NUOVO REGOLAMENTO UE SULLA PRIVACY: SANZIONI FINO A € 20 MILIONI

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), recentemente adottato dal Parlamento Europeo, prevede un alto livello di protezione dei dati personali dei cittadini europei. Il GDPR sarà direttamente applicabile in tutti gli Stati membri a partire dal 25 maggio 2018 e coinvolgerà le attività economiche di tutto il mondo che prevedono lo svolgimento di attività legate alle persone fisiche all’interno dell’UE.

25.10.2017 - Le ultime novità legislative: Ottobre 2017

Nuova legge sulla concorrenza, Controlli sulle e mail dei lavoratori, Le novità della normativa antiriciclaggio

25.10.2017 - Le novità del Regolamento Europeo della Privacy: il Registro delle Attività di Trattamento

Analizziamo cos'è il Registro delle Attività di Trattamento all'interno del nuovo Regolamento Europeo della Privacy

17.10.2017 - Via libera alla riforma della legge fallimentare

Tutte le novità della nuova legge fallimentare approvata in via definitiva lo scorso 12 ottobre dal Senato. Cosa cambia nel fallimento

18.09.2017 - Tabella di confronto tra Codice della Privacy (D.lgs. 196/2003) e Regolamento Europeo della Privacy (GDPR 2016/679)

Il 25 maggio 2015 il Regolamento UE 2016/679 in materia di Protezione dei dati personali diverrà definitivamente obbligatorio. Un confronto tra vecchio e nuovo.

07.07.2017 - Il Nuovo Regolamento Europeo della Privacy 2016/679

Il nuovo Regolamento Europeo della Privacy 2016/679 (GDRP) è entrato in vigore il 24 maggio 2016 e sarà obbligatorio in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea dal 25 maggio 2018.

07.07.2017 - Startup innovative agevolazioni fiscali

La Legge di Stabilità del 2017 ha potenziato gli incentivi previsti a favore di chi è interessato ad investire in start-up innovative

15.09.2016 - Intervento di Florian Bünger sul Jobs Act durante un convegno al lago di Como

Florian Bünger, Rechtsanwalt tedesco ed avvocato italiano dello studio Dike Schindhelm con sede a Bologna ha partecipato, dal 09 all’11 settembre 2016

23.06.2016 - Italia: Diritto Fallimentare – La rivoluzione permanente del concordato preventivo tra gli ingranaggi dei perenni tentativi di riforma

A partire dalla prima sostanziale riforma nel 2005 dell’istituto del concordato preventivo (in sintesi, un accordo tra il debitore insolvente

20.06.2016 - Rottamazione cartelle Equitalia

L’art. 6 del Decreto Legge 193/2016 (c.d. Legge di Bilancio) prevede e regola quella che è stata definita la c.d. “rottamazione delle cartelle esattoriali” ...